Pagine

domenica 13 aprile 2014

Zuppa Fredda alle Pere e Cetrioli

Siamo a primavera inoltrata, ma gli influssi della stagione estiva già si avvertono da qualche tempo: le giornate sono visibilmente più lunghe, il verde degli alberi è tornato prepotentemente a farsi vedere più brillante che mai e gli uccelli che per tutto l'inverno erano spariti (molti dei quali avevano deciso di passare una bella vacanza giù-giù al sud), ora sono tornati in massa più "chiacchieroni" che mai.

Beh, con queste premesse non potevo che adeguarmi ai tempi e preparare una zuppa fredda, di orgine sudafricana. Il massimo della goduria è stato gustarla con un buon bicchiere di vino bianco ed in compagnia di amici.

Ho usato:

  • Due Cipolle
  • Un Cetriolo (se piccoli, meglio abbondare ed usarne 2 o 3)
  • Scorza grattugiata di un Limone
  • 1 cucchiaino scarso di Aneto 
  • 1 Kg di Pere
  • 3/4 di l di Brodo
  • 150 gr. ca. di Formaggio cremoso (tipo Piladelpia, tanto per non fare nomi)
  • Olio evo + Burro
  • Sale e Pepe

In un tegame, ho scaldato l'olio col burro e lasciato ammorbidire le cipolle tagliate a fette sottili.

Ho aggiunto i cetrioli precedentemete sbucciati e tagliati a dadini, la scorza del limone e l'aneto.

Ho versato il brodo e lasciato cuocere a tegame coperto per 10 minuti circa.

Ho aggiunto le pere sbucciate e tagliate a dadini, continuando a cuocere per altri 10 minuti.

Ho unito il formaggio, aggiustato di sale e lasciato raffreddare completamente. Poi, ho ridotto il tutto ad una crema col frullatore ad immersione.

Dopo aver lasciato riposare la zuppa qualche ora in frigorifero, l'ho servita non prima però di averla insaporita con del pepe nero ed un giro di olio.



1 commento:

Saretta ha detto...

Io latito latito ma un abbraccio te lo lascio visto che passo di qua e ti vedo!:)