Pagine

giovedì 30 dicembre 2010

Anatra Ripiena

Le Feste di Natale si sa, sono un periodo dell'anno in cui ci si sente piú buoni, portano serenitá, fanno sí che ci si renda piú disponibili col prossimo, trasformano case e giardini in spettacoli di luci colorate.

Cosa non da sottovalutare, si "legalizzano" quei pranzi e quelle cene che, durante l'anno, mai e poi mai ci si sognerebbe di preparare e soprattutto di mangiare. Al ritmo di "Quello? Noooooo, m'ingrassa!!" "Quell'altro? SCHERZI?!? Poi devo stare in apnea una settimana per chiudere i pantaloni!" "Quell'altro ancora? Per caritá!", si cerca (e, almeno nel mio caso, non si trova) di darsi un contegno. Arriva poi "l'amnistia" natalizia e allora ogni reato gastronomico viene perdonato.

Visto che Babbo Natale mi ha portato con un po' di anticipo il regalo che gli avevo chiesto, ho visto bene di inaugurarlo con il piatto tipico delle Feste, almeno qui in Germania: l'anatra al forno ripiena.


 Ho usato:
  • 1 Anatra da 3 Kg. circa
  • 2 Scalogni
  • 1 Carota
  • 1 Mela
  • 400 gr. ca. di castagne precotte
  • 1-2 cucchiai di Olio evo
  • Sale e Pepe
  • 1 bicchiere di Vino bianco
  • 1 bicchiere di Brodo
Si sbucciano la mela e lo scalogno e si tagliano a dadini. Spezzettare grossolanamente i marroni e sminuzzare le carote. Mescolare poi il tutto ed amalgamarlo con l'olio.

Salare e pepare l'interno dell'anatra, dopodiché riempirla con le verdure. Cucire l'apertura con dello spago da cucina.

Io faccio la fanatica e dico di aver usato la pentola di ghisa col coperchio (Babbo Natale...), ma anche una teglia da forno va bene. Nel caso, si aumenta la quantitá di brodo.

Accendere il forno a 200° ed infornare il pennuto. Il tempo di cottura é di circa 30-35 minuti per kilo di carne. Trascorsa 1 ora e1/2 ho tolto il coperchio, irrorato col sugo e lasciato "abbronzare" per un'altra 1/2 ora.

Prima di servire l'anatra, ho sgrassato la salsa (il grasso non si butta!!! Si puó filtrare, si lascia solidificare e si utilizza al posto del burro per la cottura di volatili in genere).

Come vuole la tradizione delle Feste, non é assolutamente un piatto dietetico, porta serenitá e ci si sente piú buoni dopo averlo mangiato (e anche piú pesanti).

Buone Feste, buon Anno e buon Appetito!!!

12 commenti:

Saretta ha detto...

Mimmi tesorooooooo!!!!Che bello poterti sautare prima della fine dell'anno!Che piatto FAVOLOSO che hai preparato, ammiro chi si cimenta in simili preparazioni!
Ti auguro un anno ricco di felicità!E spero tu trovi il tempo di scrivere, sei troppo forte!
Un bacione one one

Kiara ha detto...

Ciao Mimmi, piacere di conoscerti!!! Che anatra fantastica! Come quelle che si vedono nei film! E' perfetta!!!! Complimenti anche per il resto del blog!!! Un abbraccio e buon anno!!!!!!

Betty ha detto...

Mimmiiiiii caraaaaa Tantissimi Auguri di Buon Anno, Felice 2011!!!
Baci.

Stefania ha detto...

Happy New Year ♥
Moltissimi Auguri
per uno splendido 2011

Federica ha detto...

ciao carissima!!!!!!
Tantissimi auguri di buon anno!un abbraccio!

sonnenblume ha detto...

Felice 2011 !
Bacioni,
Daniela

Mimmi ha detto...

@ Saretta: Il tuo ultimo saluto dell'anno 2010 ed il mio primo del 2011 :-)
Raccolgo il tuo augurio e ne faccio tesoro, tesoro che non sei altro!!

@ Kiara: il piacere é tutto mio! Sembra quella dei films perché é stata a farsi la lampada per l'occasione... Battutaccia a parte, grazie per i complimenti e buon anno anche a te!!

@ Betty: Bellissima e bravissima Betty, tanti auguroni anche a te!!!

@ Stefania: un augurio speciale anche a te!! ♥♥♥

@ Federica: Tanti auguri belli, buoni e fragranti. come quei pani favolosi che sai sfornare tu!! :-)

@ Sonnenblume: Liebe Daniela, ich wünsche dir alles alles Gute für das neue Jahr!! Baci anche a te :-)

NICLA ha detto...

che bel piatto ...mi hai fatto andare indietro nel tempo quando mia nonna mi faceva l'anatra ripiena ....da quando se ne è andata non ho più mangiato quel piatto. Auguri Claudia

ricetteleggere ha detto...

Ciao! Ho visto che hai qualche ricetta con il mirtillo e mi chiedevo se ti piacerebbe partecipare al mio contest! A presto!!

merendasinoira ha detto...

Ciao!
Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info. Vieni a leggere, grazie!
http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

Anonimo ha detto...

Ciao Mimmi, quest'anno mi sono imposta di fare l'anatra ......mi chiedevo ma per la ricetta Anatra ripiena, fai disossare l'anatra o la lasci intera? In caso non la disossassi, cosa ne fai del ripieno? Lo utlizzi come accompagnamento al piatto o ti serve solo per insaporire la carne. Grazie mille! Silvia

Mimmi ha detto...

@ Silvia: prima di tutto, grazie per essere passata da queste parti :-)
L'anatra non la disosso, anche perché dopo tutto il tempo trascorso in forno la carne si ammorbidisce parecchio. Importante é la qualitá della carne stessa: te lo dico perché una volta, per puntarla sull'economico, ho mangiato "gomma americana"...
Per quanto riguarda il ripieno, lo uso come accompagnamento alla carne stessa. Qui si usa, per dare il colpo di grazia, l'abbinamento coi canederli... Fai un po' te :-)
Buone Feste!!