Pagine

venerdì 4 settembre 2009

Perché?

Sono arrabbiata. Sono furiosa. Sono inerme. Sono a terra.

Ci sono delle cose che ti fanno male e delle cose che ti fanno malissimo. Queste cose ti lasciano un fuoco dentro che non puoi controllare, un livore che non vorresti mai provare, una rabbia che sai di non poter sfogare perché puoi solo urlarla con tutte le tue forze contro il vento e sai che solo il vento ti dará ascolto.

Ti chiedi perché, ma non c'é mai una risposta a questa domanda.

Puoi solo rimanere ferma immobile e lasciare che i brividi che percorrono il tuo corpo prima o poi se ne vadano cosí come sono venuti.

Ciao Tiziana, ti voglio bene.

11 commenti:

Federica ha detto...

non ho parole....

Saretta ha detto...

Ti abbraccio forte Mimmi!!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Ti abbraccio. Ci sentiamo con calma.
Alex

Betty ha detto...

mi dispiace tanto, ti abbraccio cara!
un grosso abbraccio.

fiOrdivanilla ha detto...

Non ci posso credere .. non che sia consolatorio ma.. in questi giorni sono via con la testa proprio perché non riesco a pensare ad altro se non a versare lacrime. Ascoltando una canzone di De André, la stessa che mi dedicò "quella persona", piango senza riuscire a feramrmi. non mi vergogno dirlo, non ce ne sarebbe il motivo. ognuno esprime il proprio dolore come gli viene. Ed io per queste cose lo esprimo così. "Quella" persona che troppo presto il Destino si è voluto portare via, mi manca, indescrivibilmente.. benché fossimo molto lontane. Questo tipo di "abbandono" è l'unico verso il quale provo un senso di vuoto immenso, incolmabile... perché è l'unico verso il quale nulla si può fare. E questo mi distrugge...


Nonostante ti abbia appena conosciuta, permettimi di darti tutto il mio appoggio e vicinanza possibili..
un abbraccio,
Manuela

Mimmi ha detto...

@ TUTTI VOI: comincio con lo scusarmi per aver (di nuovo) pubblicato uno sfogo cosí personale che con l'argomento cucina ben poco ha a che fare. Con l'occasione voglio ringraziare anche coloro che l'altra volta volta mi hanno manifestato il loro affetto.
Mi trovo talvolta di fronte al bivio se pubblicare questi post o meno, perché temo che vengano interpretati come una forma di "esibizionismo" (e sottolineo le virgolette).
Sono una persona estremamente trasparente e questo é il mio diario. Tutto quello che vi é scritto, é parte di me. Io sono cosí, coi miei alti e bassi ed é cosí che mi piace presentarmi. Spero di non essere fraintesa. Se mai fosse, sono pronta ad accettare critiche, di qualunque tipo.
Grazie ancora!!

fiOrdivanilla ha detto...

sarei pronta a leggerne altri mille - o infiniti altri - di post che nulla hanno a che vedere con la cucina, Mimmi.
Capito?? :)

Saretta ha detto...

Mimmi, io sono prontaa leggere tutto quello che scriverai, perchè tu non sei solo cucina ed io sono trasparente come te!
Un bacione

cocozza ha detto...

ti abbraccio forte
cocozza

armanda ha detto...

ciao cara , se passi da me c'è un premio per te baci

ciao army

Cipolla ha detto...

un abbraccio forte... e continua ad essere trasparente!