Pagine

martedì 10 marzo 2009

Altro che letargo!!

Accipicchia e perdindirindina, cercando di rimettere a posto (e mica ho detto di aver finito!) quel frullatore ad immersione che ho nella testa, mi sono resa conto che l'ultima volta che ho scritto qualcosa nel mio diario, é stato un anno fa.
Buon 1. compleanno di letargia bloggaria!!!
Ora a dire il vero, non che durante questo anno me ne sia stata proprio buona buona, ma diciamo che ho avuto "altro" a cui pensare.
Cosa é successo? Bah, la lista é piuttosto lunga. Essendo peró questo un blog di stampo prettamente culinario, non mi pare il caso di approfondire il tema :-)
Ció non toglie comunque che non per questo abbia evitato di mangiare (forse per certi versi sarebbe stato di aiuto) o di sperimentare nuovi piatti, ma é come se avessi perso... l'ispirazione.
Anno nuovo, vita nuova!
L'anno nuovo si é presentato con un trasloco stile colossal da Düsseldorf, la cittá che mi ha adottato, a Kronberg, nei dintorni di Francoforte.
Dico in stile colossal perché ho sperimentato e a mie spese, cosa significhi collezionare tutto di tutto. In pratica, la mia nuova casa é stata invasa di scatoloni e letteralmente divisa in due, come quando fu costruito il famoso muro di Berlino! Senza contare poi che la maggior parte degli "impicci" appartenevano... alla cucina!!
Ora che é ritornata quasi la calma (tranne qualche "zoccolo duro" ancora da sistemare), ho deciso di festeggiare il nostro nuovo nido con un piatto molto da cena a lume di candela:

Zuppa di crostacei o Bisque

Per farla, mi sono serviti:

  • 1 Astice intero di ca. 1 Kg. (io lo avevo congelato, ma si puó sostituire benissimo con gambero i crostacei in genere)
  • 1 Cipolla
  • 1 Carota
  • 1 Porro
  • 1 noce di Burro
  • Cognac
  • 1 bicchiere di Vino Bianco
  • 1 scatola di Pomodori Pelati
  • 1/2 litro (piú o meno) di Brodo di Pollo
  • Concentrato di Pomodoro
  • 2 spicchi di Aglio
  • Alloro
  • Prezzemolo
  • 2 rametti di Timo
  • 1 bicchierino di Sherry
  • Sale, Pepe
  • Olio evo
  • 1 Aglio in camicia
  • 1 rametto di Timo

Dopo aver fatto scongelare l'astice (per caritá, che non l'abbia MAI a comprare vivo!!!), l'ho lessato brevemente in pochissima acqua con un pizzico di sale (ué, 'tenzione col sale!), ho tagliato il guscio dalla parte della schiena (col trinciapollo, me meschina...) ed estratto la carne.
I gusci, li ho messi in una padella e saltati qualche minuto in padella con del burro, la cipolla, la carota ed il porro. Breve sfiammata col cognac (occhio alle sopracciglia: si rischia la puzza di pollo...) e sfumata col vino bianco.
A questo punto, ho unito tutti gli altri ingredienti ad esclusione dello sherry, dello spicchio d'aglio in camicia e del rametto di timo.
Blub blub blub, ho lasciato "blubbare" a fuoco moderato per una 20na di minuti circa e frullato il tutto col minipimer.
Dopo aver passato al setaccio il bisque, ho aggiunto il bicchierino di sherry, lasciato restringere e regolato di sale e pepe.
La polpa dell'astice tagliata in pezzettoni (se possibile, lasciare la polpa delle chele quasi intatta), l'ho fatta rosolare in padella a fuoco vivo con olio, aglio e timo.
Zuppa impiattata, decorata coi pezzi di astice e finita di condire con l'olio all'aglio e timo.

Very romantic!!

6 commenti:

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Bentornata, quasi non ci speravo più. Pensavo che ti fossi trasferita in Turchia :-)
Kronberg mi piace molto come cittadina, ci sono stata alcuni anni fa.
Beh, la ricetta è degna di questo rientro, complimenti.
Un abbraccio
Alex

lenny ha detto...

Finalmente ci si ritrova!!!!!!
E' stata picavolissima sorpresa rileggerti. Auguri per il trasloco ben festeggiato ....
Ciao

Cuocapercaso ha detto...

ciao mimmi!!!!! ma che BELLO ritrovarti!!!!!!!!!!!!!! son troppo contenta!!!!

bacioni grandi!!!!
Grazia

Mimmi ha detto...

Cara Alex, sono andata via dall'Italia per trasferirmi in Turchia? Giammai :-). Il bello dei traslochi freschi é che ogni luogo é nuovo. Ho quasi l'impressione di stare in vacanza alla scoperta ogni giorno di nuovi posti da visitare.
Grazie per i complimenti e un abbraccio anche a te!

Cara Lenny,
Sono felice di avere un po' di tempo in piú (finché dura) per rimettermi in riga, anche se ho constatato che durante la mia luuunga assenza troppo dovró "pedalare" per aggiornarmi:-)
Sono comunque contenta di ritrovare tante persone con le quali ho condiviso tante piacevoli esperienze.
Buonissima giornata!

Cara Grazia,
il tuo entusiasmo mi confonde e mi commuove (e non lo dico per dire!!) allo stesso tempo.
A buona intenditora...
Un bacio grande grande anche a te!

Cannelle ha detto...

Come sono andate le vacanze???Spero benissimo!!!
Aspetto qualche foto dei posti che hai visitato.
Baci

campo di fragole ha detto...

Ue, ue, ue ma allora sei tornata!!?? Ma che fai non dici niente??? Per caso ho visto il tuo sorriso smagliante su uno dei blog amici.... Felicissima di ritrovarti!!
Un bacione
Daniela