Pagine

mercoledì 11 novembre 2009

Il Tomato Relish

Qualche giorno fa, mi sono lasciata abbindolare da un'offerta speciale nel reparto verdure di un supermercato (con me i pubblicitari guadagnano milioni!!).

Fatto sta che sono tornata a casa con una busta piena di pomodori ciliegini, tralasciando i dettagli di cosa contenessero le altre buste.

Belli, bellissimi. E ora che ci faccio?

La soluzione non ha tardato ad arrivare. Tra le migliaia di pagine scritte di libri e riviste che fino ad oggi affollano gli scaffali (e non solo) di casa, ho trovato una ricetta di cui ho sentito spesso parlare, ma della quale inevitabilmente mi mancava qualche ingrediente: il tomato relish.

Il relish é una salsa a base di frutta e/o verdura, agrodolce, piú o meno piccante.

Questa a base di pomodori, é ideale per le carni grigliate o per gli arrosti freddi.

Occorrono:
  • 1 Kg. di Pomodori
  • 3 Mele (500 gr) sbucciate, private del torsolo e sminuzzate
  • 2 Cipolle a dadini
  • 1 cucchiaino di Zenzero fresco sbucciato e sminuzzato
  • 4 spicchi di Aglio (io ne ho usati 2 perché avevo quello cinese a spicchio unico)
  • 1-2 Peperoncini Rossi, tagliati a striscioline
  • 225 gr. di zucchero di Canna
  • 250 ml di Aceto di Mele
  • Sale

Se si usano i pomodori normali, inciderne la buccia con un taglio a croce, tuffarli per 30 secondi in acqua bollente, trasferirli in una ciotola con acqua ghiacciata, eliminarne la buccia, tagliarli a pezzettoni e metterli in un tegame.

Io ho usato i ciliegini, per cui tutto 'sto passaggio me lo sono risparmiato: li ho tagliati in quarti, aggiunto tutti gli altri ingredienti e lasciato cuocere per circa 2 ore e 1/2 a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto.

Poco prima della fine della cottura, mentre si mescola, bisogna fare attenzione: la massa di pomodori, all'apparenza calma e paciosa, non appena viene mescolata, comincia a schizzare come fosse un vulcano in eruzione (e la temperatura é la stessa).

Appena la salsa si sará asciugata, versarla nei barattoli sterilizzati, chiuderli e capovolgerli per qualche minuto per formare il sottovuoto.

Bisognerá avere la pazienza di aspettare un mese prima di utilizzare il relish, per far sí che gli aromi si liberino ed armonizzino tra di loro.

13 commenti:

Manuela ha detto...

Ciao cara, mi piace tanto questa ricetta, devo provarla al più presto, per proporla a Natale e magari regalarne qualche vasetto!!!Un salutone Manu.

Micaela ha detto...

bella idea!!! mi segno anch'io la ricetta, Manu mi ha dato una bella idea!

Lady Cocca ha detto...

Particolarissima..sai che non la conoscevo...ottima idea..ciaoo

Saretta ha detto...

Sei meglio di Julia Child accidenti!Questa salsa prprio non la conoscevo e dev'essere squisita!
bacini

Giulia ha detto...

Yumm!! Anche io ho sempre subito il fascino del "relish"... proverò a farla magari dimezzando le dosi! A te quanta ne è venuta?

Ivana ha detto...

un mezzo parente del chutney?
Buono con la carne secondo me, da provare! Il problema per me è aspettare di poter aprire il barattolo! non ho mail pazienza!
non lo sopportoooooo!!!
;O)

Mimmi ha detto...

@ Manuela: ma lo sai che l'idea non é niente male?

@ Micaela: mi sa che quest'anno abbiamo svoltato coi regali... ;-)

@ Lady Cocca: effettivamente non l'avevo fatto mai nemmeno io, ma ne avevo senti parlare troppo per poter resistere

@ Saretta: seeeeee, moooooo, Julia Child :-)

@ Giulia: considera che cuocendo cosí a lungo si riduce la salsa notevolmente. A me ne é venuto circa un Kilo. Considera che, una volta chiusi i barattoli e creato il sottovuoto, se li tieni in un luogo fresco si conservano fino a 12 mesi e, una volta aperti, in frigo "reggono" fino a 6 mesi

@ Ivana: Chiamiamoli "cugini". Tu fai cosí: quelli sottovuoto li lasci lí. Poi ti inventi un barattolo smezzato cui puoi "appozzare" il cucchiaino ogni volta che vuoi ;-)

Grazie a tutte voi e buona giornata!!!

Federica ha detto...

ma che ricetta!!! la segno!!! bravissima1

iana ha detto...

Che cosa interessante! Complimeti!

lenny ha detto...

Mi piace tantissimo ed immagino che si possa anche invasare :)

Caty ha detto...

ho imparato una cosa nuovo e ho capito che non solo io finisco per prendere le "offerte"...un saluto

Lauradv ha detto...

Caspita ma che bella ricetta! Buon fine settimana Laura

Mimmi ha detto...

@ Federica, Iana, Caty, Laura: grazie a voi per essere passate a trovarmi!!

@ Lenny: grazie anche a te! Sí, la puoi invasare e conservare fino ad un anno.

Buona giornata!!