Pagine

mercoledì 27 gennaio 2010

Zuppa Cremosa di Lenticchie Rosse

L'inverno é tornato prepotentemente con forti nevicate e cadute in picchiata delle temperature.

Non potendo rischiare l'alcolismo bevendo vin brulé in continuazione (anche perché, come si dice a Roma, il troppo stroppia), mi consolo con piatti caldi che rimangono tali fino al momento di consumarli.

Non so quante volte capita di portare un tegame a tavola e dover prendere il tempo col cronometro per velocizzare al massimo l'operazione servintavola/mangiafinchéccaldo.

Un'ottima soluzione sono le zuppe, meglio se ridotte in creme dense: si raffredda solo la superficie e proteggono, come un coperchio, la parte sottostante.

In un libro di cucina indiana ne ho trovata una che mi ha intrigato parecchio, anche perché avevo tutti gli ingredienti e prepararla é stato un attimo!!

Occorrono:
  • 350 gr. di Lenticchie rosse
  • 3 Pomodori
  • 1 cucchiaio scarso di Concentrato di Pomodoro (facoltativo, l'ho usato come colorante)
  • 1 pezzo di Zenzero di 2 cm ca.
  • 1 l di Brodo Vegetale
  • 1 cucchiaino scarso di Curcuma
  • Latte
  • Sale e Pepe
  • 1 Cipolla
  • 1 cucchiaio di Ghee (o burro)
  • 1 cucchiaio di Olio di Semi (o dal gusto neutro)
  • 1 cucchiaino di Cumino in polvere (olio di polso e mortaio)
Si sciacquano le lenticchie messe in un colino, finché l'acqua non diventa limpida. Si mettono poi in un tegame insieme al brodo, ai pomodori lavati e tagliati in pezzi, allo zenzero sbucciato e tagliuzzato ed alla curcuma.

Si porta ad ebollizione il tutto, dopodiché si abbassa la fiamma al minimo e si lascia cuocere per 30 minuti (a tegame coperto).

Frullare col minipimer ed aggiungere il latte per regolarne la densitá. Salare e pepare.

In una padellina, col ghee (o burro) e l'olio rosolare la cipolla tagliata ad anelli. Aggiungere la polvere di cumino e lasciare insaporire.

Servire la zuppa, condendola con la cipolla e parte dell'olio.

Scalda il cuore e non solo!!



17 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Ogni tanto queste zuppe servono proprio!! particolare ma invitante!
un bacione

Chiara ha detto...

deliziosa!!!
e si! il vin brulè, l'ho trovato anch'io un ottimo rimedio contro il freddo:)
ora proverò la tua zuppa calda e avvolgente! adoro le lenticchie!
mi piacerà moltissimo!!
grazie per la ricetta!

iana ha detto...

io sono malata e non vorrei nient'altro che questa splendida zuppetta!

dauly ha detto...

eccezionale!! io che sono una golosa di zuppe e legumi, non posso dirti altro!!!...anche a parma il troppo stroppia, e sapessi quante volte succede!!!

Lady Cocca ha detto...

mmmmhhhhhh sento il profumino...adoro queste zuppette..ci posso buttare il cucchiaioooo????
ciaooooo gioia!!

Aux délices des gourmets ha detto...

ton plat doit être bien épicé et parfumé j'ai aimé la dernière touche
bonne soirée

Betty ha detto...

anche qui fa un freddo bestiale... son tre giorni che sto morendo assiderata con tutta la stufa accesa che va a manetta!!! ma si può????
la gusterei volentieri questa bella zuppettina :-P
baci cara.

Micaela ha detto...

buonissima questa zuppa... devo provarla anch'io!!! ho imparato da poco ad apprezzare le lenticchie!

Cuocopersonale ha detto...

I miei complimenti.. davvero...
Bello bello bello il tuo blog...
Mi sono aggiunto ai sostenitori.. passa a trovarmi anche tu nel mio se ti va.. e se ti piace aggiungiti ai miei sostenitori...Mi farebbe piacere..
Buona cucina..
Matteo

furfecchia ha detto...

Ammazza che zuppa spaziale!ma qual'è questo libro di cucina indiana? Se è in italiano mi puoi dire il titolo? se è in tedesco lascia perdere... e continua tu a provarle e a pubblicarle che poi copio!

UnaZebraPois ha detto...

bellissima la zuppa!E così il tuo blog!!Mi piace un sacco(il blog...e la zuppa!)!!!E sì, con questi freddi un bel piattone caldo e fumante non guasta proprio!!!A presto (prestissimo direi: ripasserò quantoprima per sbirciare altre delizie!)

Saretta ha detto...

I Dahl indiani sono stupendi..chissà che profumo!!!
Beh, un bicerin di brulè d'accompagnamento, ce lo possiamo concedere no?
Bacini

Artemisia Comina ha detto...

nostalgia d'india :)

Mimmi ha detto...

@ Manuela & Silvia: grazie, un bacio a voi!

@ Chiara: ho dovuto trovare un rimedio alternativo: rischiavo di diventare "infiammabile" :-)

@ iana: povera!!! Te la porterei volentieri allora ;-)

@ dauly: quando si dice che tutto il mondo é paese...

@ Lady Cocca: butta, butta!!

@ Aux délices des gourmets: merci beaucoup. Tu peux parler l'italien ou tu peux le lire?

@ Betty: e qui nevica, nevica...

@ Micaela: il vantaggio di quelle rosse é che non le devi mettere in ammollo e cuociono subitissimo :-)

@ Cuocopersonale: grazie per essere passato a trovarmi. Sicuramente ricambio. Dammi qualche minuto :-)

@ furfecchia: purtroppo é solo in tedesco :-( vorrá dire che mi sacrificheró per te e ne pubblicheró ancora qualcuna...

@ UnaZebraPois: ma quanti complimenti, troppi in una volta sola :-) Spero che ci rivedremo quanto prima!!

@ Saretta: uno? Vabbé, se le dici tu :-D

@ Artemisia: nostalgia? Mi pare di capire che ci sia stata in India. Da noi, é in programma quanto prima

Grazie a voi tutti per la visita e vi auguro un buon week-end!!

Luca and Sabrina ha detto...

Squisita!!! Abbiamo proprio una confezione di lenticchie rosse, ci manca solo lo zenzero fresco. L'idea era quella di fare una zuppa,pur non avendo ancora un'idea precisa, così approfittiamo e facciamo nostra la tua ricetta! Ci ispira molto.
Baci da Sabrina&Luca

Mimmi ha detto...

@ Luca & Sabrina: rispondo in ritardo, per cui credo che la zuppa sia bella che andata :-)
Vi ringrazio comunque per la visita!!
Buona domenica!!

Giulia ha detto...

Che buona questa zuppa!!! La proverò sicuramente... chissà che non funzioni da antidoto anti-freddo?