Pagine

mercoledì 28 ottobre 2009

Gelatina al Vino e Rosmarino

Nel rimettere a posto le fotografie nel computer, mi é caduto l'occhio (ma non si é fatto male, tranquilli!) su una fotografia scattata qualche tempo fa che aveva per me un aria un po' commemorativa.

Perché commemorativa? Perché il rosmarino usato e di cui andavo tanto fiera, con una giornata di freddo é passato... a miglior vita. :-(

La gelatina invece, sta bella lí (anche se non per molto) e me la cucco spalmata sui toast per colazione.

Per farla, ho usato:

  • 2 Kg di Mele Verdi
  • 1 bottiglia da 750 ml di Vino Bianco secco
  • Zucchero (poi spiego piú avanti quanto)
  • 2 cucchiai di foglie di Rosmarino (sono foglie o aghi?)
  • 1 ramo di Rosmarino (per ogni barattolo di gelatina ottenuta)

Le mele verdi le ho lavate, le ho tagliate a pezzettoni (con la buccia ed i semi) e le ho messe in un tegame insieme al vino.

Ho portato a bollore e cotte poi a fuoco lento per circa 1 ora.

Ho versato poi il tutto in un telo a maglie sottili e lasciato gocciolare (SENZA PIÙ TOCCARLO, sennó la gelatina diventerá opaca) in una ciotola per tutta la notte.

Dopo aver misurato la quantitá di liquido ottenuto, ho pesato la stessa quantitá di zucchero (ecco quanto). Ho portato nuovamente il liquido con lo zucchero a bollore, aggiungendo le foglie (?) di rosmarino ed eliminando la schiuma formatasi.

Dopo 10 minuti circa ho eliminato le foglie di rosmarino e versato nei barattoli sterilizzati (nei quali avevo giá messo i rametti interi).

Ho tenuto i barattoli capovolti per 5 minuti circa per formare il sottovuoto e lasciato raffreddare.



Con questa ricetta, partecipo alla raccolta di Martina:

9 commenti:

iana ha detto...

Ho sempre voluto fare le gelatine di vino... prima o poi mi cimenterò!

Caty ha detto...

ecco una cosa che non sò se riuscirei a fare , ma tu proprio brava!

furfecchia ha detto...

Tanto per rimanere in tema questa te la COPIO... il barattolo con il rametto di rosmarino deve essere veramente carino da vedere! Si conserva in dispensa come una normale marmellata? e si conserva per qualche mese?
Silvia

Mariù ha detto...

Mai provato a farne una, per ora ogni tanto le compro... ma se questo è il risultato mi metto d'impegno subito subito!
m..

Manuela ha detto...

Non ho mai preparato marmallate, gelatine e simili... questa ricetta non sembra difficile, magari comincio da qui! Saluti Manu.

Saretta ha detto...

Ma dai!E' così semplice da fare la gelatina?Con gli AGHI di rosmarino dev'essere deliziosa!!!!,)
Bacionissimi

Mimmi ha detto...

@ iana, Caty, Mariú, Manuela, Saretta: se sono riuscita a farla io, significa che é veramente facile :-) L'importante é che non si tocchi il telo con la frutta che cola, sennó la gelatina diventa opaca.
Grazie Saretta per gli AGHI :-D

@ furfecchia: e tu copia (che poi te controllo, sa!) :-)
Se permane il sottovuoto, la puoi conservare tranquillamente in dispensa per qualche mese. Dopo l'apertura peró, mettila in frigorifero.

Grazie a voi e buona giornata!!

Federica ha detto...

mai fatte le gelatine al vino...sono astemia!

Mimmi ha detto...

@ Federica: tranquilla, l'alcool evapora tutto man mano che bolle.
Bacio!