Pagine

giovedì 29 ottobre 2009

La Gauffre, per gli amici Wafer Belga alle Mele

Che meraviglia approfittare di qualche giornatina un po' grigia per potersi concedere qualche coccola insieme alla dolce metá e ad un bel thé caldo!

Dopo essermi comprata l'ennesimo "impiccio" per la cucina ed averlo puntualmente "parcheggiato" nell'armadio, mi sono finalmente decisa ad usarlo (anche perché avevo la mia dolce metá alle calcagna che, ogni volta che ci passava davanti, lanciava al "coso" parcheggiato e poi a me uno sguardo bieco).

Ho usato:
  • 150 gr. di Burro a temperatura ambiente
  • 150 gr. di Zucchero
  • 3 Uova
  • 350 gr. di Farina
  • Rhum
  • qualche goccia di Essenza di Vaniglia
  • 1 cucchiaino di Lievito per dolci
  • 1 Mela tagliata a dadini
  • Latte q.b.

Nella planetaria ho sbatazzato il burro fino a renderlo gonfio e spumoso.

Ho unito il resto degli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e piuttosto spesso.

Ho scaldato la waffeliera ed unto leggermente con un po' di burro, versando poi il composto a cucchiaiate e lasciando poi indorare i wafers.

Li ho serviti cospargendoli di zucchero "arricchito" con un pizzico di cannella e sciroppo d'acero (anche il miele, magari riscaldato al microonde, fa la sua porca figura!).

12 commenti:

furfecchia ha detto...

Quanto vorrei quell'aggeggio! ma se lo comprodivorzio sul serio... tu non hai di questi problemi tanto non sei sposata o si?!?!?!..... prrrrrrrrr!!!!!













oh scherzo!

Mimmi ha detto...

Sono sposata, ma io ho adottato una tecnica melliflua: compro le cose e le lascio in "quarantena" nel mio armadio. Le tiro fuori nel momento in cui le devo usare (o poco prima) e a questo punto é troppo tardi per lui per replicare. L'importante é fare in modo di coinvolgerlo, cosicché il marito si trova spiazzato e non puó piú lamentarsi.
Che tocca fá... :-)

furfecchia ha detto...

questa tecnica la uso anche io, ho ancora una macchinetta per fare lo zucchero filato bella nascosta...

Al fatto dell'essere sposata o meno mi riferivo al messaggio che hai scritto oggi su facebook!!!!

iana ha detto...

prima o poi me lo comprerò!

Angie ha detto...

ahaha mi piace questa "tecnica"..io però lo dovrei fare con l'asciugatrice e la vedo un po' dura..! ;-)

Saretta ha detto...

Vero che sono tua amica e mi regali uno di quei dolci stupendi?!Sono tra i meii preferiti!!!!
Sei una faina Mimmi sulle tecniche di raggiro del marito!!!!
Bacione

Federica ha detto...

sei troppo simpatica!! però un bel waffel me lo papperei adesso..brava!

Mariù ha detto...

I waffel!!!Oh che buoni!
Io faccio il filo a quell'aggeggino da un pezzo ma poi mi ripeto sempre che alla fine non mi serve... resisterò?

Mimmi ha detto...

@ Iana: credimi, si vive anche senza (tranne nel mio caso, che l'ho voluta a tutti i costi, pur non sapendo dove metterla!)

@ Saretta:ma stellina, certo che sei amichetta mia. Peró come te lo spiego ora che sono finite? Quell'angelo di mio marito ormai ci ha rinunciato ad opporsi :-)

@ Federica: sono simpatica lo stesso se li ho giá finiti?!?

@ Mariú: che te devo dí? Io di secondo nome mi chiamo Nicolóquellochevvedevó. E il tuo?

Grazie 1000 a tutte voi e buona serata!!

Lauradv ha detto...

Buonissimo! A case li facciamo spesso, ora mi studio per bene la tua ricetta da provare sicuramente! Buon fine settimana Laura

Manuela ha detto...

Ma che meraviglia vorrei anch'io la waffeliera, il problema è lo spazio!!!!Cara se passi da me c'è un premio che ti aspetta. Un bacione Manu.

Mimmi ha detto...

@ Lauradv: credo che per l'inverno in arrivo, sará un "must" anche a casa nostra :-) Poi dimmi com'é questa versione alle mele.

@ Manuela: sono diventata bravissima a giocare... a tetris!
Grazie per il premio, passo subito!

Buona giornata a voi e grazie per la visita!!!