Pagine

mercoledì 20 maggio 2009

Barche di Melanzane al Forno

Oggi sono alle prese con la mia ennesima "zingarata" in cucina.

Essendo questo un periodo ancora non particolarmente caldo (quanto durerá?), ne ho approfittato per giocare ancora una volta col forno.

Uno dei miei ortaggi preferiti é la melanzana. La "morte sua", come si dice a Roma e secondo i miei gusti, é fritta. L'ultima volta che peró mi sono cimentata in questa impresa, ho passato una buona mezza giornata a ripulire la cucina dagli schizzi d'olio sparati a raggiera. Da allora e a malincuore, ho modificato le mie abitudini preferendo preparazioni piú innocue.

L'intrugliata del giorno, quindi, l'ho fatta cosí:
  • 2 Melanzane medie
  • 1 Cipollotto
  • 200 gr. di Carne macinata
  • 1 bicchiere di Vino bianco
  • 1/2 spicchio di Aglio ridotto in pasta (o in polvere: é meno "alitoso")
  • 1 Zucchina tagliata a "julienne"
  • 1/2 cucchiaio di Timo
  • Foglie di Menta sminuzzate
  • Sale e Pepe
  • Olio evo
  • Ricotta stagionata

Le melanzane, dopo averle lavate, le ho tagliate a metá, ne ho inciso la polpa in profonditá, le ho leggermente salate e "sporcate" di olio evo e le ho messe a cuocere in forno riscaldato a 180° per 30 minuti circa.

Nel frattempo in una padella, con dell'olio evo ho imbiondito i cipollotti tagliati a rondelle, ho aggiunto e rosolato la carne, bagnato col vino bianco, lasciato sfumare, salato e pepato. Aggiunto le zucchine e fatte saltare 5 minuti (non troppo, ché essendo "sfrizzolate" si cuociono in un attimo).

A cottura delle melanzane, con un cucchiaio ho estratto la polpa, avendo cura di non rompere la buccia. L'ho sminuzzata e versata nella padella con la carne. Ho aggiunto l'aglio in pasta, il timo, la menta ed amalgamato il tutto.

Con questo popó di roba, ho riempito le melanzane e le ho rimesse in forno per 10 minuti circa.

Guarnito con la ricotta grattugiata, aspettato qualche minuto (il tempo che mi ci é voluto per fare qualche foto accettabile) e pappato.


9 commenti:

Saretta ha detto...

Ah bbellaaa, me posso imbarca' su cotantà bontà?!!!!
Evviva le zingarate di mimmiiiiiii!
bacione

Federica ha detto...

Eeeee adoro le melanzane... mi hai preso per la gola... arrivo porto le posate... !! baci

Mammazan ha detto...

Ma che "zingarata ed intrugliata"!!!
E' un signor piatto che sa d'estate , di saporito e di buono!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Eh, fritta é imbattibile, ma ti capisco. Sta ricettina te la copio di sicuro. Ho tutto in casa. E oggi, giorno di festa, mi posso dedicare un po' ai fornelli. Le "madonne" sono quasi passate - me ne sono andata per campi a farmele passare.
Un bacione e buon weekend lungo!
Alex

Mimmi ha detto...

@ Saretta: :-) ed un bacione a te!
@ Fede: spero di non aver stretto troppo :-D! Un bacio a te
@ Mammazan: dovresti vedere mentre cucino che combino. Allora sí che ti convinceresti delle intrugliate! Un bacio
@ Alex: Con un tempo barbino come oggi, la vedo bene... Un bacio a te!

la belle auberge ha detto...

Favolose! Le annoto anch'io. A presto
eugenia

Gunther ha detto...

è una magnifica ricetta questa melanzane e anche con timo ch eha un buon profumo, il tocco finale anche della ricotta grattuggiata mi piace

manu e silvia ha detto...

Ciao! sono veramente molto belle e sicuramente buonissime queste melanzane!
Ci siamo riproposte di provarle anche noi a barchetta e se vengono fuori così bene...
baci baci

lenny ha detto...

E' una ricetta d aprovare al volo :-D