Pagine

giovedì 14 maggio 2009

Aspic con salsa Remoulade

Ma chi l'ha detto che gli stampini da muffin in silicone servano solo per fare i muffin?

Sicuramente nessuno (da me me la canto e da me me la suono...) ed é per questo motivo che li ho utilizzati per fare degli aspic monoporzione ricavati dalle costole del maiale. La ricetta l'ho copiata in gran parte da un libro per preparazioni col microonde anche se é facilmente realizzabile con le tradizionali cotture al fornello.


Come al solito, a seconda di come si voglia porzionare il piatto, si puó sempre decidere se farlo essere un antipasto, un secondo con contorno o addirittura un piatto unico. A voi la scelta!

Ricapitolando, ho usato:

  • 1 Kg. di Costole di Maiale
  • 1 L di Acqua
  • 2 foglie di Alloro
  • 4 Chiodi di Garofano
  • 12 grani di Pepe (6 Bianco e 6 Nero)
  • 2 Cipolle a spicchi
  • Sape
  • 200 ml di Aceto bianco
  • 2 cucchiai di Zucchero
  • 10 fogli (40 gr. ca.) di Gelatina

In un contenitore di vetro piuttosto ampio (io ho usato il Pirex col coperchio) mettere l'acqua, la carne, le cipolle e gli aromi e, dopo averlo coperto cuocere per 20 min. a 1000 W.

Trascorso il tempo, girare la carne, aggiungere l'aceto e lo zucchero e terminare la cottura per ulteriori 20 minuti a 440 W.

In un recipiente a parte, con ammorbidire la gelatina tenendola immersa in acqua fredda.

Controllare che la carne sia cotta, dopodiché estrarla dal brodo e tagliarla in pezzi piú o meno grandi.

Filtrare il brodo e versarci i fogli di gelatina ammorbiditi.

Versare nelle formine (o in un'insalatiera, degustibus) un poco di liquido e lasciarlo rapprendere.

Aggiungere successivamente la carne sminuzzata e ricoprire col brodo fino ad esaurimento.

Lasciare raffreddare in frigorifero e servire con salsa remoulade.

Cos'é la salsa remoulade? É una mayonese (fatta in casa o comprata), arricchita di:

  • Cetriolini sottaceto tagliati a dadini
  • Pepe Verde in grani e parte della sua Salamoia
  • Prezzemolo tritato (o erba cipollina)
  • Capperi tritati
  • Senape (al meglio piccante)
  • Cipolla tritata molto finemente
Siccome io l'ho presentato come piatto unico, ci ho aggiunto le "Bratkartoffeln", ossia patate sbollentate in acqua, tagliate a fette e saltate in padella con burro, cipolle crude e speck a dadini.

Molto kucina teteska!!

2 commenti:

Mammazan ha detto...

Sono la prima a commentare e ad ammirare la tua ricetta. Geniale negli ingredienti e presentazione!
Compliments

Mammazan ha detto...

Un saluto veloce e buon inizio settimana!!