Pagine

martedì 5 maggio 2009

Tortino alle Zucchine e Speck

Ci sono delle volte in cui, nel leggere delle riviste o nel cogliere ispirazioni dalla radio o dalla televisione, mi viene voglia preparare questo o quel piatto (tipo il famoso detto di Nicoló, che quello che vede vó).

Caso specifico, ieri sera: m'era venuta voglia di fare un tortino alla ricotta con le zucchine.

Mhhm, tutta gasata al pensiero mi sono accinta a lavare le zucchine e a preparare tutti gli altri ingredienti di cui mi sarei servita di volta in volta. Ho lasciato per ultimo la ricotta perché, mi sono detta, é meglio che rimanga in frigorifero per evitare che si scaldi mentre rosolo le zucchine .

Quando tutto era ormai pronto per essere assemblato ed avevo raggiunto il famoso punto del non ritorno, apro il frigo e comincio a cercare l'ingrediente clou: la ricotta.

Cerco sulla porta laterale e niente; cerco allora nel ripiano davanti a me (pensando che il maritozzo l'avesse spostata e che l'avesse messa nel posto per lui piú logico da ritrovare), ma ahimé senza successo. Presa da un momento di smarrimento, ho passato in rassegna tutte le mensole del frigorifero cercando dietro alle coste di sedano, tra le bottiglie di birra e nei cassetti delle verdure, ma della ricotta non c'era piú traccia.

Mi sono ricordata poi (sempre col senno del poi!) di averla utilizzata per altri scopi ed in tempi non sospetti e di aver rimosso il tutto dalla mente... 'Cidenti, mi sono detta!

Quando ormai il piú era fatto, sono stata illuminata da San Rimedio: ho trovato del formaggio tipo Philadelphia alle erbe che ha salvato me dallo sgomento e risolto soprattutto la cena. Ho soltanto apportato delle piccole modifiche al piano prestabilito.

Per farla breve, ho usato:
  • 1 rotolo di Pasta Sfoglia giá stesa
  • 1 Cipolla
  • 2 Zucchine lavate e tagliate a bastoncini
  • Olio evo
  • 100 gr. di Speck affumicato a dadini
  • 1 Uovo
  • 150 ml. scarsi di Panna liquida da cucina
  • Parmigiano Reggiano
  • Noce Moscata
  • 200 gr. di formaggio tipo Philadelphia alle Erbe
  • Sale e Pepe

La pasta sfoglia l'ho srotolata e ci ho foderato una teglia. La parte eccedente, l'ho tagliata e messa da parte.

Ho bucherellato la superficie con una forchetta, l'ho coperta con della carta da forno e ci ho distribuito delle perle di ceramica (che sostituiscono i tradizionali fagioli secchi) e l'ho messa in forno a 190° circa per 15 minuti.

Nel frattempo, in una padella con poco olio evo ho ammorbidito la cipolla sminuzzata. Ho aggiunto le zucchine e lo speck e li ho saltati brevemente a fuoco vivace.

In una ciotola ho versato tutti gli altri ingredienti ed amalgamato fino ad ottenere una crema densa e liscia. Ho unito le zucchine e mescolato bene.

Tolta la teglia dal forno, ho eliminato le perle (o i fagioli), ho versato la crema al formaggio con le zucchine, ho coperto parzialmente con i ritagli di pasta sfoglia avanzati ed infornato nuovamente a 200°per altri 10 minuti.

Ho aspettato qualche minuto prima di servire e poi... ho servito!

5 commenti:

GIANCHEF ha detto...

ciao mimmi primo giro nel tuo blog sei in gamba complimenti!!mi aggrgo subito ai tuoi visitatori ciao ciao!!

Gunther ha detto...

un gran bel tortino, immagino anche molto profumato dal philadelfia alle erbe la iglior cuoca e quello che riesce a rimediare a possibili problemi nell'esecuzione hai sostituito bene la ricotta

lenny ha detto...

Divertente la genesi della ricetta, ma devo dire che hai recuperato alla grande ;-)

Federica ha detto...

Deve essere stato super tortino!!! mmmmm...

Talita ha detto...

Ciao, Mimi! What a great pie! I love zuchinni! This dish looks yummy!